A Torino una biblioteca per ricordare

utoya“Torino che legge” comprende più di 500 gli appuntamenti in programma che coinvolgono tutta la città, periferie comprese con attività formative, convegni, reading, musica, incontri con gli autori e proposte per adulti e bambini. Gli eventi e le iniziative in calendario si svolgono in spazi pubblici e privati tra cui librerie, biblioteche, scuole, musei, teatri, associazioni, fondazioni, circoli, piazze e giardini della città.

La rassegna prende il via con un evento importante e pieno di significato: l’inaugurazione, in via Zumaglia 39 (Borgata Parella), della biblioteca “I ragazzi e le ragazze di Utoya” intitolata alle 69 vittime della strage di giovani norvegesi del 2011. Ora la città è pronta ad accogliere un nuovo spazio culturale destinato a diventare un punto di ritrovo per il quartiere.

 

Annunci

Con la lettura c’è spazio per un FUTURO PROSSIMO

napolifuturo0Parte da Napoli Chiaiano FUTURO PROSSIMO il progetto di Save the Children, che ha come partner nazionale il Forum del libro e scommette sul futuro degli adolescenti. Un primo incontro di contatto ieri e un breve sguardo agli spazi in cui si lavorerà.

Continua a leggere “Con la lettura c’è spazio per un FUTURO PROSSIMO”

Città che legge 2018: pubblicato il bando per attività integrate di promozione del libro e della lettura

logo_citta_che_legge

Sul sito del Centro per il libro è stato pubblicato il nuovo bando dedicato alla “Città che legge” (http://www.cepell.it/it/citta-che-legge-2018-pubblicato-il-bando-per-attivita-integrate-di-promozione-del-libro-e-della-lettura/).

Continua a leggere “Città che legge 2018: pubblicato il bando per attività integrate di promozione del libro e della lettura”

ROMA CHE LEGGE: nasce il primo “Patto locale per la lettura” nella Capitale

logo_citta_che_legge

Il 23 aprile 2018 sarà, ci auguriamo, una data storica per la promozione della lettura a Roma. Nascerà infatti il primo “Patto locale della lettura” nel Municipio Roma VI Le Torri, un modello che potrà essere adottato anche dagli altri Municipi di Roma Capitale.
Contemporaneamente Roma Capitale ha chiesto ufficialmente al Centro per il libro la qualifica di Città che legge 2018-2019. 

Continua a leggere “ROMA CHE LEGGE: nasce il primo “Patto locale per la lettura” nella Capitale”

XIV FORUM DEL LIBRO-PASSAPAROLA Bibliodiversità in biblioteca, in libreria e a scuola. Pistoia 3 e 4 novembre 2017

wallofbooks

Nell’ambito del programma di PISTOIA CAPITALE DELLA CULTURA 2017 e in collaborazione con la Biblioteca San Giorgio di Pistoia, il Forum del libro dedica PASSAPAROLA, il suo annuale appuntamento di riflessione e dibattito pubblico, al tema della bibliodiversità. Nei giorni di 3 e 4 novembre 2017.

Continua a leggere “XIV FORUM DEL LIBRO-PASSAPAROLA Bibliodiversità in biblioteca, in libreria e a scuola. Pistoia 3 e 4 novembre 2017”

Progetto BILL: apre la prima Biblioteca della Legalità del Lazio

billmanifesto

Il 6 ottobre 2017 alle ore 10.00 presso la Biblioteca Collina della Pace alla borgata Finocchio di Roma aprirà la prima Biblioteca della Legalità del Lazio seguendo il progetto BILL che ha il Forum del libro tra i suoi promotori.

Seguiranno due giorni di formazione, il 7 e 8 ottobre, rivolti a docenti e ad associazioni alla presenza di scrittori, studiosi e magistrati impegnati nella lotta contro le mafie.

Consegnate all’On Boldrini le firme dell’Appello per l’approvazione della legge sulla promozione della lettura

appello

COMUNICATO STAMPA

Il Forum del libro ha consegnato le adesioni all’appello all’On. Laura Boldrini – Presidente Camera dei Deputati – sulla necessità che il Parlamento approvi prima che si concluda la XVII Legislatura una norma sulla promozione della lettura, da tempo all’esame della Camera dei Deputati.

Si tratta del testo su Disposizioni per la diffusione del libro su qualsiasi supporto e per la promozione della lettura, frutto della unificazione dell’A.C. 1504 (primo firmatario l’On. Giancarlo Giordano) e dell’A.C. 2267 (prima firmataria l’On. Sandra Zampa).

La proposta, il cui iter ha preso avvio nel lontano agosto 2013, prevede un piano d’azione per la promozione della lettura, la diffusione della lettura nelle scuole e la costituzione di biblioteche scolastiche, l’incentivazione all’acquisto di libri, la tutela delle librerie indipendenti, il sostegno alle biblioteche di base sul territorio.

Oltre 750 persone, tra personalità della cultura, rappresentanti delle maggiori associazioni di categoria della filiera del libro, bibliotecari, librai, editori, insegnanti e semplici cittadini hanno dimostrato, con la loro firma, di condividere la campagna lanciata dal Forum del libro.

Contiamo, ora, che la Camera esamini e approvi rapidamente un provvedimento che potrebbe contribuire in modo efficace a una maggiore diffusione del libro e della lettura nel nostro paese.