Con la lettura c’è spazio per un FUTURO PROSSIMO

napolifuturo0Parte da Napoli Chiaiano FUTURO PROSSIMO il progetto di Save the Children, che ha come partner nazionale il Forum del libro e scommette sul futuro degli adolescenti. Un primo incontro di contatto ieri e un breve sguardo agli spazi in cui si lavorerà.

Continua a leggere “Con la lettura c’è spazio per un FUTURO PROSSIMO”

Annunci

The Living Book. Aumentare l’esperienza di lettura attraverso le risorse digitali

copertina_stampa_sottotitoloL’ultimo numero di Digitcult (Scientific Journal on Digital Cultures) è dedicato al tema “Social Reading and the Role of Data in Improving Reading Experiences”. Ospita un articolo di Elisabetta Laino sul progetto europeo The Living Book: “The Living Book. Aumentare l’esperienza di lettura attraverso le risorse digitali” (http://www.digitcult.it/index.php/dc/article/view/79).

Continua a leggere “The Living Book. Aumentare l’esperienza di lettura attraverso le risorse digitali”

Città che legge 2018: pubblicato il bando per attività integrate di promozione del libro e della lettura

logo_citta_che_legge

Sul sito del Centro per il libro è stato pubblicato il nuovo bando dedicato alla “Città che legge” (http://www.cepell.it/it/citta-che-legge-2018-pubblicato-il-bando-per-attivita-integrate-di-promozione-del-libro-e-della-lettura/).

Continua a leggere “Città che legge 2018: pubblicato il bando per attività integrate di promozione del libro e della lettura”

ROMA CHE LEGGE: nasce il primo “Patto locale per la lettura” nella Capitale

logo_citta_che_legge

Il 23 aprile 2018 sarà, ci auguriamo, una data storica per la promozione della lettura a Roma. Nascerà infatti il primo “Patto locale della lettura” nel Municipio Roma VI Le Torri, un modello che potrà essere adottato anche dagli altri Municipi di Roma Capitale.
Contemporaneamente Roma Capitale ha chiesto ufficialmente al Centro per il libro la qualifica di Città che legge 2018-2019. 

Continua a leggere “ROMA CHE LEGGE: nasce il primo “Patto locale per la lettura” nella Capitale”

Un cervello che legge fa bene alla democrazia

Students Youth Adult Reading Education Knowledge Concept

di Della Passarelli

Dopo la pubblicazione dei dati Istat sulle percentuali di lettori nel nostro paese su Repubblica del 29 dicembre Paolo Di Paolo riporta la questione della lettura a questione politica. Cosa che ritengo sana e giusta. Concordo con lui e con gli altri – come Christian Raimo, Giulio Blasi che non si tratta di far passare la lettura come piacere, ma bisogna che chi governa inizi a rendersi conto di quanto possa essere rischioso avere un paese non tanto che non sappia godere di un romanzo, ma che non eserciti quella parte di cervello che abbiamo impiegato millenni a sviluppare, che è apprendimento complesso e faticoso per un bambino: il cervello che legge è funzionale e importante per l’esercizio di democrazia.

Continua a leggere “Un cervello che legge fa bene alla democrazia”

XIV FORUM DEL LIBRO-PASSAPAROLA Bibliodiversità in biblioteca, in libreria e a scuola. Pistoia 3 e 4 novembre 2017

wallofbooks

Nell’ambito del programma di PISTOIA CAPITALE DELLA CULTURA 2017 e in collaborazione con la Biblioteca San Giorgio di Pistoia, il Forum del libro dedica PASSAPAROLA, il suo annuale appuntamento di riflessione e dibattito pubblico, al tema della bibliodiversità. Nei giorni di 3 e 4 novembre 2017.

Continua a leggere “XIV FORUM DEL LIBRO-PASSAPAROLA Bibliodiversità in biblioteca, in libreria e a scuola. Pistoia 3 e 4 novembre 2017”

LE PAROLE CONTANO. CAMBIARE SI PUO’ Un crowdfunding per il progetto dell’Associazione A VOCE ALTA

a voce alta

L’Associazione A voce alta punta, con il supporto della piattaforma di crowdfunding Meridonare, raccoglie fondi per realizzare il progetto Le parole contano. Cambiare si può (http://www.meridonare.it/progetto/le-parole-contano).

Attraverso laboratori e gruppi di lettura gestiti dall’Associazione A voce alta con la mediazione della libreria Laterzagorà, gli studenti di scuole di Napoli (scuole del centro storico, di Scampia, della provincia di Napoli come Villaricca ed Arzano), in rete tra loro, avranno la possibilità di accostarsi al mondo degli scrittori e al loro immaginario.

Continua a leggere “LE PAROLE CONTANO. CAMBIARE SI PUO’ Un crowdfunding per il progetto dell’Associazione A VOCE ALTA”